Disfagia - Centro Ceral

Vai ai contenuti
AREA CLINICA > Logopedia
DISFAGIA

DEGLUTIZIONE DIFFICOLTOSA
Si dice che senza acqua o cibo si può morire in pochi giorni è anche vero che in alcuni casi sono acqua e cibo causa di morte la riabilitazione della disfagia è un passo importante al fine di migliorare la qualità della vita!
Problemi durante i pasti...non sono sempre casualità se: "Mentre mangio spesso ho tosse..", "Spesso gli alimenti mi vanno di traverso..", "Non riesco a deglutire..":
Sono molte le persone anziane, ma non solo, che hanno difficoltà nel mangiare o nel bere.
Quando un sorso d'acqua, o un boccone di cibo, ci fa tossire, non è giusto pensare che sia soltanto una distrazione o un caso. quando mangiare diventa una grande fatica. La maggior parte delle volte ci troviamo di fronte ad un problema di deglutizione.
Il cibo che quotidianamente ingeriamo segue un percorso ben definito, che va dalla bocca allo stomaco (deglutizione). A volte gli alimenti deviano dal loro percorso normale, prendendo una "strada" sbagliata: la via respiratoria (disfagia).
Questo fenomeno è spesso un sintomo di una malattia (malattie neurologiche, tumori, esiti di traumi cranici, o di operazioni chirurgiche, ecc), ma è anche un disturbo che può comparire nelle persone anziane senza alcuna patologia conclamata.
L'individuo che presenta disfagia (troppo spesso in modo inconsapevole), a prescindere dal grado di questa, corre dei grossi rischi per il suo stato di salute: soffocamento, polmoniti ab ingestis, malnutrizione e disidratazione.
Oltre a queste problematiche di tipo "fisico", consideriamo anche quelle a carattere psicologico: non riuscire a mangiare normalmente produce frustrazione durante il pasto, che non è più un momento da condividere con gli altri, ma da vivere in solitudine per vergogna; fino ad arrivare ad annullare l'alimentazione e non mangiare più.
Consideriamo anche il lato economico: trattandosi in larga percentuale di persone ospedalizzate, i disturbi della deglutizione aumentano il numero delle complicanze, il tempo di degenza ed i costi sanitari.
Purtroppo in molti ancora sottovalutano le pericolosa conseguenze dei disturbi di deglutizione, sia a livello individuale che collettivo. E' bene quindi, nel caso si verifichino frequenti episodi di tosse durante i pasti, effettuare una valutazione delle abilità deglutitorie.
Le figure professionali indicate a tal fine sono il medico foniatra ed il logopedista, che in un lavoro di equipe sono in grado di valutare se esiste il problema, in che misura, ed in che modo affrontarlo.
 
Riabilitare la disfagia non è semplice, richiede esperienza, conoscenza teorica e strumenti adeguati.

TIPOLOGIE DI INTERVENTO
·         agire sulla causa
·         lavorare sull'impostazione di strategie di compenso
·         istruire il paziente (e chi si occupa di lui)
·         adottare determinate posizioni corporee durante l'assunzione del cibo e delle bevande
·         apportare delle variazioni alla dieta
·         fornire delle norme di scelta e di assunzione degli alimenti.
Torna ai contenuti | Torna al menu