Pica - Centro Ceral

Vai ai contenuti
AREA CLINICA > Psicologia : Disturbi età adulta > Nutrizione alimentazione
PICA
Il disturbo di Pica è caratterizzato dalla costante ingestione di sostanze non alimentari, non commestibili, secondo il DSM-5 per un periodo di almeno 1 mese. Questo tipo di condotta alimentare non è plausibile per l'età di sviluppo della persona ne tantomeno può essere motivata da pratiche culturali o sociali. Solitamente le sostanze ingerite tendono a variare con l'età e possono comprendere:
  • lana;
  • terra;
  • sapone;
  • stoffa;
  • carta;
  • capelli;
  • gesso;
  • metallo;
  • ciottoli;
  • talco in polvere;
  • vernice;
  • gomma;
  • amido;
  • ghiaccio.
  • carbone;
  • cenere;
  • creta;

DISTURBI PIÙ FREQUENTI IN ASSOCIAZIONE CON LA PICA:
  • disabilità intellettiva;
  • spettro autistico;
  • schizofrenia;
  • disturbo ossessivo-compulsivo;
  • tricotillomania;
  • disturbo da escoriazione
Torna ai contenuti | Torna al menu